Cosimo

Cosimo Alemà

Nato a Roma nel 1970. Filmaker e musicista dalla metà degli 80, dopo alcuni anni passati a lavorare nel cinema come assistente alla regia, ha debuttato come regista a 25 anni. Tra il 1995 ed il 2015 ha realizzato oltre 700 videoclip per artisti italiani ed internazionali affermandosi come uno dei registi più prolifici e richiesti del settore. Principalmente con FIlmMaster, ha diretto numerosi spot pubblicitari e promo televisivi, vincendo premi e riconoscimenti in tutta Europa tra cui il prestigioso Key Director’s Award nel 2005. I suoi corti (1995-2000) hanno partecipato ad alcuni dei più importanti festival del cinema tra cui Berlino, Torino, San Sebastian, Bruxelles, Clermont Ferrand. “Quiete” del 1996 è uno dei 22 episodi del film collettivo “Intolerance”. Tra gli altri registi del film Paolo Virzì e Gabriele Muccino. Ha realizzato tre lungometraggi musicali tra cui “Showtime 21.30” durante la tournè di Max Pezzali nel 2007, distribuito da Warner e “Una nave in una foresta” in occasione del Subsonica Day 2015, distribuito in 200 sale da Nexo Digital. Nel 2008 ha diretto la prima web series italiana “Room 4 U – Ospite Perfetto” (40x5'). E' del 2011 il suo primo lungometraggio per il cinema “At the End of the Day”. Uscito in 70 sale italiane e distribuito in oltre 30 paesi (principalmente da Universal Pictures con il titolo "War Games"), ha partecipato a decine di festival internazionali tra cui Sitges, Raindance, FantaFestival. Il secondo film lungo dal titolo “La Santa” prodotto da RaiCinema, è stato presentato in anteprima mondiale al Festival del Cinema di Roma nel 2013 e distribuito da 01 Distribution. Nel 2016 è uscito in 270 sale il suo terzo lungometraggio fiction “Zeta”, primo film italiano sul rap. Ha ricevuto il contributo Mibac e partecipato a numerosi festival nazionali ed internazionali tra cui il NIFFF. Nel 2018 “Si Sospetta il Movente Passionale con l’Aggravante dei Futili Motivi”, unico piano sequenza di 16 minuti, è stato selezionato alla 33° Settimana Internazionale della Critica della Mostra del Cinema di Venezia. Nell’anno successivo ha partecipato a circa 70 festival collezionando importanti riconoscimenti. Tra il 2016 ed il 2021 ha diretto fiction seriali prime-time per RaiUno tra cui: Don Matteo 11 (Second Unit, 18x52') , Un Passo dal Cielo 5 (4x100'), Don Matteo 12 (5x100'), I Guardiani del Cielo (3x100'). “No Future”, il suo quarto lungometraggio in sviluppo, ha ricevuto il contributo Mibac e il prestigioso fondo Europeo Media.