Matteo Pellegrini

Matteo Pellegrini

Nato a Milano, dopo la maturità classica, studia al DAMS di Bologna. Intanto si diploma alla Scuola civica di cinema di Milano e si cimenta nelle prime produzioni indipendenti. Tra il 1994 ed il 1997 realizza cinque cortometraggi, che vengono presentati al Festival del Cinema di Venezia ed in molti altri festival in Italia e all’estero. È l’unico regista a partecipare ad entrambe le edizioni di “Corti Stellari”, raccolta dei migliori corti prodotti in Italia. Tra gli altri premi vince il N.I.C.E. di New York, una menzione speciale al Festival di Torino, Filmmaker a Milano e il premio Canal+ al Festival di Montpellier. I corti vengono acquistati da vari network televisivi italiani ed esteri. “Clinicamente fabbro” è selezionato tra i migliori 33 corti realizzati dal 1980. Dopo aver diretto svariati videoclip musicali, per artisti come Tiziano Ferro, Nek, Renato Zero, Laura Pausini, si dedica a tempo pieno alla regia pubblicitaria, realizzando molte campagne per clienti nazionali ed internazionali, per le quali riceve vari premi e riconoscimenti come Lion Cannes, London International Award, Worldmedal New York, Epica ed altri. Nel 2010 realizza, in rappresentanza dell’Italia, il corto “Dal Quarantunesimo” con Gianmarco Tognazzi, per il film ad episodi “World Champions Stories”. La colonna sonora è firmata dall’Academy award nominated Johann Johannsson. Nel 2012 presenta al Festival di Roma, il suo primo lungometraggio “Italian Movies” con Aleksei Guskov, Filippo Timi, Michele Venitucci, Eriq Ebouaney, Anita Kravos, Neil D’Souza. Distribuito da Eagle Pictures, il film è stato presentato ai festival di Toronto, Mantova, Maratea, Fort Lauderdale, Montpellier, Villerupt, Grenoble, Toulouse, Madrid, Seattle, Honfleur, Mons, Nantes e Los Angeles. Attualmente Matteo è rappresentato sui mercati internazionali dal network Stink.